Otto puntate giocate sull’ironia, in un confronto generazionale tra millennial e boomer, per conoscere la versatilità e le caratteristiche del formaggio DOP

A distanza di un anno dal lancio della webserie “Sweet o Spicy?”, continua la comunicazione ironica del Provolone Valpadana DOP, con una nuova seconda stagione di otto inediti episodi.

Il formaggio, dalla duplice anima dolce e piccante, diventa protagonista di sketch brevi e divertenti che giocano sul confronto generazionale tra una mamma sessantenne e il figlio trentenne. Tutte le scene si svolgono in cucina, a casa del figlio Riccardo, dove la mamma Valeria va a trovarlo mentre lui, da buon foodblogger sempre in cerca di nuovi follower, prepara le sue creazioni. E se la passione per la cucina è il fil rouge che lega i due personaggi, il Provolone Valpadana DOP diventa il pretesto attraverso cui esprimere le rispettive competenze e conoscenze in cucina: incline alla sperimentazione, alla forma e agli ingredienti lui; pragmatica, affezionata alla cucina tradizionale e attenta all’alimentazione lei.

Attraverso il senso of humour dei due attori, Matteo Montaperto (alias Riccardo) e di Lucilla Fornaro (alias Valeria), si esplorano l’unicità e l’ecclettismo del Provolone Valpadana DOP. Ogni puntata approfondisce le proprietà e i plus del formaggio DOP, come la naturale assenza di lattosio, l’importanza del marchio di qualità, il dualismo dolce/piccante e la versatilità. In particolar modo, il confronto tra le due generazioni è un sottile richiamo all’essenza stessa del Provolone Valpadana DOP in cui convivono un’anima innovativa, fatta di sostenibilità, ricette e accostamenti inaspettati, e una grande tradizione casearia.

“Anche per questa annualità, abbiamo puntato a raggiungere un pubblico meno esposto ai mezzi tradizionali andando, in ogni modo, a coinvolgere target differenti attraverso un format fresco e ironico, un linguaggio semplice e divertente che intreccia contenuti di intrattenimento con quelli di informazione sul nostro formaggio DOP” commenta Giovanni Guarneri, Presidente del Consorzio Tutela Provolone Valpadana.